Taglio capelli ricci: ecco tutto quello che devi sapere per individuare il taglio più adatto alla tua chioma curly. 

Ricordate la cascata di ricciolini, folta, voluminosa ma ben curata alla Jennider Beals di Flashdance?
Sembra che tra i trend capelli 2018 vi siano proprio loro, i capelli ricci: amati oppure detestati, ribelli e selvaggi eppure seducenti e voluminosi, i capelli ricci sono una fonte inesauribile di fatiche e di ore passate allo specchio, per cercare di imprimere un minimo di regolarità ad una chioma selvaggia, anzi leonina. Eppure, il trucco per trasformare un elemento di affanno in un punto di forza e valorizzazione del tuo look, c’è e come.

In aiuto infatti, a “chi ha un riccio per capello” arrivano i tagli capelli ricci: tagli cortissimi, a caschetto o con waves assolutamente naturali … Hair cut sapienti e adeguati al nostro tipo di capello e personalità che contribuiranno sicuramente, a darti una mano nel gestire anche a casa il tuo capitale capelli. Scopriamoli insieme.

 

Taglio capelli ricci: il caschetto o bob

Molto più originale della versione liscia, l’intramontabile taglio bob offre una vasta gamma di hair look che ti conferiranno immediato stile e personalità: geometrico, corto ed a carrè o ancora, scalato ed asimmetrico. Qualunque sia il tuo preferito, l’importante è sapersi affidare alle mani sapienti di un parrucchiere Torino esperto, capace di creare il giusto volume ed esaltare il naturale movimento dei ricci.

 

Taglio capelli ricci: le lunghezze medie

Il long bob o lob, dove le lunghezze dei capelli salgono e scendono tra spalle e orecchie, può essere un’altra valida alternativa di taglio capelli ricci: sbarazzino con la frangia voluminosa o classic chic con la riga laterale e morbide onde, il lob è il taglio indicato per valorizzare la libertà al naturale dei ricci. Chi opta per un taglio di questo tipo, dovrà fare però attenzione ad affidarsi alle mani esperte di un professionista capace a togliere volume, alleggerire la chioma, ricreando al tempo stesso linee naturali che accompagnano la caduta dei tuoi capelli ricci.

 

Taglio capelli ricci: la sfida del lungo

Belli da vedere, fonte di fascino e seduzione, i capelli lunghi ricci li consigliamo a chi ha tempo e voglia di prendersi cura della propria chioma con disciplina e regolarità. Il rischio di avere un effetto crespo o ricci sottotono è infatti sempre dietro l’angolo; per questo, il taglio capelli ricci richiede una cura maggiore in termini sia di sedute dal parrucchiere che di ore passate a occuparsene a casa. A tale scopo suggeriamo di usare regolarmente dei prodotti professionali (shampoo e maschere) che mantengono il cuoio capelluto sempre ben nutrito ed il riccio luminoso e ben definito.

 

Taglio capelli ricci: qualche consiglio

Al di là del taglio capelli che preferisci, ricorda che i ricci vanno sempre assecondati. Esattamente come per la tua personalità o il colore dell’incarnato e degli occhi, anche la struttura dei capelli (soprattutto se mossa e selvaggia) va prima rispettata e quindi, valorizzata. In che modo? Con un taglio capelli ricci adeguato, che non ti complichi la vita ma, trasformi la tua testa da una cuffia arruffata ad un elemento di stile e seduzione!

Se hai trovato questo articolo interessante e vuoi sapere cosa possiamo fare per te, contattaci adesso ai seguenti recapiti:

Tosini Studio
Corso Giovanni Agnelli, 78
10137 Torino
Telefono 011 393381
Cellulare 339 8413854
E-mail parrucchiere@tosinistudio.it