Come abbiamo visto nell’articolo intitolato “Taglio capelli donna: quale va bene per il tuo viso?”, la scelta di un taglio è determinata da una serie di fattori fondamentali come la forma del viso, la personalità, lo stile di vita e non per ultimo, l’età. Sì, anche l’età – quella che abbiamo, che ci sentiamo o che vogliamo dimostrare – influenza fortemente la scelta di un taglio capelli donna.

Soprattutto quando questo segna il passaggio ad una fase significativa della nostra vita, in cui si susseguono forti cambiamenti fisici e psicologici: gli over 50. Accettarli con consapevolezza e serenità, magari con un rinnovo di look, è il modo migliore per iniziare a vivere una nuova giovinezza.

È un argomento questo, di cui si discute spesso da noi in Salone: … “Ho compiuto 50 anni ma non me li sento”. … “Ho più di 50 anni e sono volati!” Da qui al domandarsi: “Come portare i capelli a 50 anni” – credeteci – il passo è assai breve!

In molte, infatti, si chiedono quale sia la tinta più adatta per la loro età e se possono ancora permettersi i capelli medio lunghi. Ecco allora per voi un articolo dedicato ai tagli capelli donna più indicati per le cinquantenni.

 

Taglio capelli donna: i look che ringiovaniscono

La maggior parte delle donne che raggiungono i 50 vogliono sempre più spesso un taglio ed un colore capelli che le ringiovanisca e le valorizzi.

Per quanto riguarda le tinte, quelle più adatte alle cinquantenni sono le tonalità medie o chiare, più o meno calde a seconda del tipo di pelle. Ad esempio, nel caso di un incarnato tendente al giallo, meglio optare per un colore più caldo come il biondo dorato ricco di sfumature: non solo aiuta ad illuminare il viso ma oltretutto, nasconde fortemente i capelli bianchi!

Per quanto riguarda invece il taglio, è bene che tu sappia fin da subito che il capello lungo è inclemente con le rughe ed i visi non troppo giovani! Meglio puntare invece, su

  • lunghezze medie scalate, per evitare di appesantire troppo il volto
  • la riga laterale se il vostro viso è tondo
  • la frangetta leggermente scompigliata se il vostro viso è lungo e scarno. La frangia, inoltre, è un ottimo stratagemma per celare i segni del tempo sulla fronte; purché non sia mai troppo corta!

Per chi invece, è orientata per un taglio capelli donna decisamente corto, le tendenze moda di quest’anno offrono una vasta gamma di soluzioni, assolutamente indicate anche per le donne più mature.

Il taglio corto è più facile da gestire e se realizzato a regola d’arte, valorizza fortemente viso e occhi, ringiovanendo tutta la figura. A chi ha il viso tondo o quadrato, consigliamo il classico caschetto:

  • scalato per le chiome lisce e sottili, perché aiuta a dare volume e carattere al proprio look
  • nella versione bob corto e mosso, per chi ha chiome ricce e ribelli e desidera puntare su un uno stile giovane e sbarazzino.

Taglio capelli donna: riepilogando

A differenza dei tagli gonfi, tutti laccati, da “sciuretta”, a cui le donne dovevano rassegnarsi una volta varcata la soglia dei 50, oggigiorno le tendenze in fatto di taglio capelli donna tendono ad offrire molte più alternative sia medie che corte, tutte orientate a ringiovanire il look ed a valorizzare una dinamicità tipica delle donne di adesso.

Esistono però degli accorgimenti che vanno comunque rispettati, per trasformare il proprio look in un alleato. Per questo è importante affidarsi alle mani esperte di professionisti come quelli di Tosini Studio che sapranno aiutarti ad individuare lo stile più adatto a te.